Tu sei qui

Giornata della Memoria

Per non dimenticare : il 27 gennaio al Grigoletti

 

La scuola è anche una fabbrica di pensiero: per questo motivo il Liceo Grigoletti quest’anno ha deciso di ricordare la Giornata della memoria attraverso un messaggio che vada oltre il didascalico e il consueto. Un ‘immagine fissa, fortemente evocativa e in qualche modo disturbante, sarà infatti proiettata sulla parete esterna dell’istituto per tutta la giornata del 27 gennaio: una installazione temporanea grazie alla collaborazione con la scuola del fotografo Alessandro Venier.

Contemporaneamente all’interno della scuola un gruppo di ragazze in veste bianca leggeranno ogni ora fino alle 12, TODES FUGE, un testo di Paul Celan, considerato il più grande poeta sopravvissuto all’Olocausto. Perché una poesia ? Per smentire e ad affermare (visto il suicidio di Celan) il pensiero di Adorno secondo il quale non sarebbe stato più possibile fare poesia dopo gli orrori dei lager. E perché la bellezza della poesia sia un auspicio affinchè tutte le scuole possano diventare, oltre che luoghi di formazione e didattica, anche centri di produzione e diffusione culturale.

Questo è il Nostro sogno.

 

Foto di Alessandro Venier