Tu sei qui

Biblioteca

PRESENTAZIONE

La biblioteca del Liceo Scientifico “M. Grigoletti” consta di due ampi e luminosi locali situati nella parte B dell’edificio scolastico; l’accesso ai locali è libero per studenti, docenti e personale della scuola durante l’orario scolastico.

La biblioteca è dotata di circa 10.000 volumi continuamente aggiornati e catalogati secondo la classificazione Dewey.

Il patrimonio librario è costituito da testi di consultazione (enciclopedie), collane di classici delle diverse discipline, saggi storici e filosofici, romanzi, raccolte di poesie, testi teatrali in lingua italiana e straniera.

ORARIO apertura biblioteca per prestito e consultazione:

LUNEDI' MARTEDI' MERCOLEDI' GIOVEDI' VENERDI'
h. 11.15-12.10 h. 11.15-12.10 h. 10.10-11.05 h. 9.10-10.10 h. 10.10-11.05
Prof. Claudia Bruno Prof. Stefania Crozzoli Prof. Luigi Grimaldi Prof. Andrea Busato Prof. Manuela Del Fiol

 

REGOLAMENTO BIBLIOTECA

(ART. 55 del Regolamento d’istituto – MODALITA’ DI ACCESSO E PRESTITO)

Il servizio di prestito e di consultazione è gratuito; si effettua durante l’orario di apertura delle biblioteca.

Il servizio è disponibile a tutti gli utenti interessati.

Tutto il materiale documentario presente in biblioteca può essere dato in prestito ad eccezione di quello considerato di sola consultazione. Possono essere prestate fino a tre (3) opere a persona.

La durata del prestito è di 15 giorni; ogni prestito può essere prorogato su richiesta dell’utente, prima della scadenza. Un eventuale ritardo verrà tollerato per un massimo di 15 giorni. Al termine di questo ulteriore periodo, il lettore che non restituisce l’opera in tempo, sarà soggetto a una sanzione di € 0,50 (cinquanta centesimi) a partire dal sedicesimo giorno per ciascun giorno di ritardo. Indipendentemente dal periodo di ritardo, si stabilisce che l’importo massimo della multa non sia superiore al costo del libro prestato e, comunque, fino ad un massimo di € 10,00 (dieci). Nel caso però, l’abitudine del ritardo persista, la commissione si riserva la facoltà di sospendere l’utente dalla possibilità di ottenere in prestito le opere delle biblioteca.

Per esigenze didattiche, i libri di divulgazione potranno essere presi in prestito solo per una settimana (7giorni), anzichè 15 giorni. La proroga del prestito sarà comunque possibile, a meno che, nel frattempo, il libro non sia stato richiesto da altri utenti. Per i ritardi e le multe rimane valido quanto detto sopra.

L’utente che danneggia o smarrisce un libro o qualsiasi altro documento è tenuto a sostituirlo con uno nuovo o a rimborsare l’importo corrispettivo.

I locali della biblioteca possono essere utilizzati per la consultazione e per lo studio individuale da studenti, insegnanti e utenti in genere, oltreché per attività rivolte a classi intere o a persone, sempre tenendo presente il diritto di ognuno al silenzio e al rispetto della quiete.

La Sala piccola, dotata di computer, è disponibile per lo studio assistito con docenti (L2, Sportello, Attività di Recupero......).”